Lo sport è vita

Nuoto

La frequenza di un’attività didattico-motoria determina, per l’alunno la possibilità di confrontarsi con una serie di nuove esperienze basate su una gamma di rapporti che si instaurano con regole comportamentali: ambienti, persone e risoluzione dei problemi. All’insegnamento del Nuoto viene riconosciuta una grande utilità, sia per gli aspetti fisico-motori, che per il significato che esso riveste in relazione alla salvaguardia personale e all’aiuto ad altri. L’Educazione attraverso l’acqua ha perseguito invece finalità più generali, rivolte agli aspetti cognitivi, affettivi e sociali della personalità. Il superamento della paura dell’acqua, la risoluzione dei problemi motori legati ad un nuovo ambiente così diverso da quello abituale, la conquista di nuovi equilibri, I’arricchimento della percezione. Tutti questi stimoli hanno infatti un’influenza estremamente positiva sulle altre aree della personalità che, dati alla mano, si traduce anche in più elevato rendimento scolastico.

Skip to content