HoMo Faber (Modellazione di Farmaci a Bersaglio molecolare, dalla scoperta al diritto alla salute)

  • Instructor: webmaster
  • Lectures: 11
  • Quizzes: 3
  • Duration: 90 hours

La ricerca sui nuovi farmaci ha suscitato grandi aspettative, in particolare in ambito oncologico. Una categoria di nuovi farmaci selettivi è rappresentata da molecole capaci di inibire le funzioni di proteine/enzimi coinvolti in processi patologici, come TKI (tyrosine kinase inhibitors). Lo sviluppo di questi farmaci è stato reso possibile dalla conoscenza delle strutture tridimensionali di enzimi chiave nei processi di proliferazione e sopravvivenza cellulari. Il primo inibitore a rivoluzionare i trattamenti farmacologici del cancro è stato l’Imatinib, un inibitore della tirosina chinasi Bcr/Abl.
Il progetto HoMo FaBer si snoda lungo un percorso integrato tra biomedicina e bioetica; esso muove da una preliminare constatazione, ovvero il mutato rapporto tra medicina e società, fino ai farmaci a bersaglio molecolare e alla messa a punto di prescrizioni personalizzate. Il modulo ha come finalità centrale la definizione di percorsi alternativi ed integrati di sperimentazione e conoscenza che sappiano condurre gli studenti nell’intricata rete dei rapporti tra saperi scientifici e saperi umanistici. Sviluppo interdisciplinare di competenze: linguistiche, informatiche, chimico-fisiche, biomediche, sociali ed etiche.
Analizzare e ricostruire gli snodi fondamentali della discussione bioetica intorno al tema del diritto alla salute nelle sue implicazioni etiche e giuridiche. Il percorso si articolerà alla luce di categorie interpretative acquisite e ai problemi della ricerca e della riflessione bioetica. Attraverso una metodologie basata sull’uso dei laboratori di informatico, multimediale e di stampa 3D. Prove strutturate e semi-strutturate somministrate in entrata, uscita ed in itinere. Test teorico-pratici in tutte le discipline coinvolte (valutazione del gap comportamentale in entrata/uscita). A partire dall’individuazione di specifiche situazioni problematiche (BES o DSA), saranno definiti obiettivi individualizzati strutturati secondo le esigenze e le caratteristiche personali dei singoli alunni. Ricadute sulla didattica disciplinare lungo due assi operativi: approfondimento della dimensione chimico-fisica e chimico-biologica; articolazione di percorsi linguistici e storico-culturali originali e interconnessi.

Docente di Matematica

There is no review for this course

Rating

Not enough ratings to display
X