Home Sport DRITTO AL CANESTRO

DRITTO AL CANESTRO

350
0

Il Fermi partecipa al torneo di Basket 3 vs 3

Di T. Guarino e A. De Gaetano Le attività sportive del Liceo Scientifico Enrico Fermi stanno andando avanti a pieno regime, il modulo “Sport Insieme” sta offrendo a tutti gli studenti una grande opportunità di praticare sport, e ha riscontrato un gran numero di iscrizioni, soprattutto nel triennio. In particolare la pallacanestro, meglio conosciuta come “basket, ha avuto molto successo tra i ragazzi che ogni giovedì dalle 14:30 alle 17:30 si incontrano nella palestra della scuola e sotto la guida del professore Ciro D’Angelo, docente di Sciente Motorie, trascorrono il pomeriggio tra divertimento e allenamento. I ragazzi stanno mostrando grande costanza e hanno anche ottenuto ottimi risultati. Il professore ha scelto 4 tra i migliori giocatori (Claudio Cavaliere 4E, Alessio Lepre, Daniele Corvino e Vincenzo D’Aniello 3I) per partecipare ad un torneo triangolare di basket 3vs3. Le partite sono state giocate nel Liceo Scientifico”Quercia” di Marcianise e la vittoria andava alla squadra che raggiungeva per prima i 21 punti, oppure a quella che aveva ottenuto il maggior numero di punti entro lo scadere dei 10 minuti. Le partite sono state giocate 3 contro 3 e il professore effettuava una sostituzione ogni 3 minuti, per permettere a tutti e 4 i ragazzi di giocare senza dover lasciare nessuno di loro fuori per troppo tempo. Grazie all’impegno profuso durante gli allenamenti, i ragazzi hanno ottenuto un terzo posto portando a scuola una medaglia di bronzo La competizione è stata vinta dalla squadra del Liceo Classico Domenico Cirillo che ha vinto tutte le partite giocate e purtroppo ha battuto anche la nostra scuola. “Si è trattato di un evento che ha coinvolto a pieno me e i miei compagni. Abbiamo dato il massimo, ma purtroppo non siamo riusciti ad arrivare al primo posto,si trattava di avversari con più esperienza di noi ,per quanto riguarda il gioco di squadra e ci siamo dovuti accontentare di un terzo posto, che indubbiamente è un ottimo risultato, ma non demordiamo e alla prossima occasione faremo di meglio” afferma Claudio Cavaliere della classe 4E, che durante il torneo ha dimostrato di essere un giocatore esperto. “Ho iniziato a giocare a basket da quando avevo 8 anni, questo sport mi ha sempre attirato ed è stata un’ottima opportunità per mettermi in gioco e farmi crescere, purtroppo però quest’anno ho dovuto smettere di giocare a causa di diversi impegni, ma fortunatamente la scuola mi ha dato la possibilità di continuare a seguire questa mia passione” continua Claudio. Fare sport significa divertirsi, ma allo stesso impegno e costanza, ci porta a migliorare e a superare i nostri limiti, proprio per questo la scuola invita tutti gli studenti a prendere parte alle attività sportive.