Home PCTO MAD FOR SCIENCE: UN NUOVO BIOLABORATORIO PER IL FERMI

MAD FOR SCIENCE: UN NUOVO BIOLABORATORIO PER IL FERMI

221
0

Alcuni studenti del Liceo scientifico Enrico Fermi partecipano, nell’ambito PCTO, al progetto “Mad For Science”

Di M. Teti e E. Riviello

Il nostro liceo avrà un nuovo biolaboratorio? “Mad For Science” è la risposta.

Questo, infatti, è un progetto sperimentale ed innovativo, coordinato dalla prof.ssa Maria Claudia Caianiello,  a cui partecipano ragazzi di terze e quarte del nostro liceo, che fanno parte dell’indirizzo di PCTO Architettura-Ingegneria, nel tentativo di vincere un laboratorio scientifico.

Gli studenti, divisi in gruppi, al termine del percorso presenteranno diverse esperienze di laboratorio realizzate interamente da loro, al fine di rimodulare l’area riservata al laboratorio di scienze.

Tra i tanti ragazzi, si presenta estasiato Alessio Marra, studente della classe 4Fs, che dichiara: “Del progetto Mad For Science mi ha colpito, oltre al fine di quest’ultimo, in particolare il modo in cui gli insegnanti hanno inserito noi ragazzi, presentando il progetto in un modo del tutto nuovo e coinvolgente”-e poi aggiunge-“Sicuramente, come ogni esperienza,  mi sarà d’aiuto per il futuro, in quanto, è una grande opportunità per integrarmi al meglio nel settore dell’ingegneria, apprendendo il più possibile al riguardo.”

Il Liceo Scientifico Enrico Fermi è da sempre conosciuto per i numerosi laboratori che offre a studenti e insegnanti, e la rivalorizzazione di uno di quest’ultimi è sicuramente tra gli obiettivi principali del percorso “Mad For Science”.

A tal proposito, un allievo della 4O, Domenico Fanti, condivide con noi il suo pensiero: “Sono rimasto molto stupito dal lavoro di gruppo che si trova alla base di questo progetto, in quanto, oltre ad essere utile per acquisire le competenze digitali basilari nel campo della progettazione, va anche a creare un forte legame tra noi studenti, che ci proponiamo ad ogni incontro con nuove idee, per poi unirle in un unico elaborato.”

 Obiettivo del gruppo di lavoro è quello di offrire l’opportunità di imparare in modo molto più stimolante e pratico le materie scientifiche, poiché un’esperienza in laboratorio porta a  consolidare e potenziare le proprie competenze ed ampliare le conoscenze.

Non ci resta che augurare un grande in bocca al lupo ai ragazzi, e sperare che ogni loro sforzo vada a buon fine, cosicché il nostro liceo riesca ad ottenere questa nuova struttura, in modo da ampliare gli orizzonti a tutti gli studenti..